Riparte il campionato per la Serie A2: dopo la pausa natalizia e gli impegni di Coppa Italia, la Coppa d’Oro Cerveteri è pronta a lasciarsi alle spalle l’eliminazione col Ragusa e cominciare l’anno nuovo nel migliore dei modi. In attesa del match con la PMB, abbiamo ascoltato Annalisa Signoriello, ex Virtus Ciampino da dicembre in gialloblù.

Ciao Annalisa! Come è maturata la scelta di trasferirti alla Coppa d’Oro?
“La mia scelta di andare alla Coppa d’Oro nasce dal fatto di cercare nuovi stimoli per me stessa e per la mia crescita personale: dopo 5 anni trascorsi alla Virtus ho sentito il bisogno di una nuova avventura, anche se non è stata una scelta facile, la Virtus mi ha dato tanto, sono cresciuta molto lì”.

Come ti stai trovando nella nuova società e con le nuove ragazze? Molte già le conoscevi…
“Sì, nella Coppa d’Oro ho ritrovato mie vecchie compagne, sono felice di essermi riunita a loro, ma nonostante questo, mi sto trovando bene anche con le nuove compagne. Mi sono integrata subito, anche con tutto lo staff”.

Cosa ti auguri per quest’anno?
“Un desiderio per la stagione? Beh sicuramente quello di ritrovare la miglior forma fisica, che negli ultimi mesi avevo perso, e di arrivare tra le prime posizioni in campionato con la Coppa d’Oro”.

Valentina Pochesci