Altri tre punti importanti, quelli conquistati domenica dalla capolista Coppa d’Oro Cerveteri nel derby con la Best. Il primato in classifica è stato quindi consolidato, in attesa della prossima sfida contro il Castellammare. Ne parliamo con Annalisa Signoriello.

Allora Annalisa, domenica una vittoria in un derby molto ostico.

“Sì, quella di domenica è stata una partita combattuta: la Best non era una squadra da sottovalutare e noi non lo abbiamo fatto, anche se spesso ci ritroviamo a soffrire i campi così grandi. Abbiamo, a mia visione, peccato qualcosa negli ultimi metri di finalizzazione nel primo tempo, ma abbiamo giocato molto bene e abbiamo fatto un ottimo giropalla. La nostra caparbietà e voglia di vincere alla fine hanno prevalso su tutto”.

Il vostro primato in classifica resta dunque importante.

“Essere prime può sembrare facile da fuori, ma non è così. Nonostante il vantaggio sulle inseguitrici ogni partita è una finale, in ogni gara dobbiamo sempre migliorare e migliorarci ed è proprio questo che ci porta ad avere questo vantaggio. Dobbiamo però restare concentrate fino alla fine: il girone di ritorno è appena iniziato e tutte le altre squadre cercheranno di metterci in difficoltà”.

Come procede la tua stagione?

“La mia stagione con la Coppa D’Oro è iniziata benissimo e sta continuando nel migliore dei modi, sto migliorando tanto grazie allo staff e alle mie compagne. Spero di continuare così per dare una grande spinta alla squadra e rimanere dove siamo”.

Prossimo match contro il Castellammare: che avversario vi troverete davanti?

“All’andata ricordo che è stata una partita molto combattuta, portata a casa nei minuti finali del gioco. Sarà sicuramente una bella gara da giocare”.

Valentina Pochesci 

(Foto @Simona Scarano)