Il pareggio contro la Virtus Ciampino ha complicato un po’ le cose per la Coppa d’Oro Cerveteri: le gialloblù sono ancora prime in classifica, ma alle calcagna hanno la Virtus Ragusa, distante un solo punto e con una partita in meno. Le ragazze di Laura Sanzari sconteranno proprio questa domenica il turno di riposo: ne abbiamo approfittato per fare il punto della situazione con il capitano Simona Scerra.

Allora Simona, contro la Virtus Ciampino il pari è stato il risultato giusto?

“Domenica è stata una partita molto combattuta, nel secondo tempo abbiamo mollato la presa commettendo qualche errore in più. Il pareggio ci sta, la Virtus Ciampino è un’ottima squadra!”.

Corsa al primato. Come la vedi, considerando anche le vostre dirette avversarie Ragusa e Fondi?

“Con il pari di domenica il primato adesso lo vedo più distante: mancano poche gare, daremo il massimo per ottenere più punti possibili. Ragusa e Fondi sono due ottime squadre, gli scontri diretti sono stati impegnativi, meritano il podio quanto noi! Vedremo cosa succederà…”

Ci avviamo verso il finale di stagione: da capitano, cosa senti di dire alle tue compagne?

“Alla mia squadra innanzitutto dico grazie, perché le mie compagne non hanno mai mollato la presa finora: dico grazie a loro, perché tra alti e bassi hanno lottato uscendo dal campo sempre a testa alta. Sono fiera di essere il capitano di un gruppo così! Sicuramente ci impegneremo fino alla fine e proveremo a vincere il campionato: se così non sarà, saremo comunque orgogliose di aver raccolto tutto quello che durante la stagione con costanza abbiamo seminato!”.

Valentina Pochesci