Con la vittoria di domenica scorsa contro l’FB5, la Coppa d’Oro Cerveteri ha festeggiato nel migliore dei modi l’arrivo del 2020. Prossimo impegno, la gara di Coppa Italia contro la Vis Fondi, di scena domenica al PalaFonte. Ci prepariamo al match con Benedetta De Angelis, tra le protagoniste dell’ultimo successo gialloblù.

Allora Benedetta, il tuo 2020 e quello della Coppa d’Oro è iniziato alla grande: vittoria e doppietta personale per te.

“Domenica è cominciato il girone di ritorno e avevamo bisogno di una vittoria convincente e di una buona prestazione per confermare quanto di buono abbiamo fatto nel girone d’andata, nel corso del quale abbiamo ottenuto un primo posto per me meritatissimo. Sono contenta, più che per la mia doppietta, per il gol di Tiziana Pro. La gioia e l’emozione che ha provato e la sua esultanza parlano per lei. È una persona speciale che rende questa avventura insieme ancora più significativa. Non penso che sia necessario rimanere con i piedi per terra; credo anzi che sia arrivato il momento giusto per sognare e per gettare il cuore oltre l’ostacolo, perché ora arriveranno gli obiettivi importanti”.

Ora la Vis Fondi in Coppa. Che gara prevedi?

“Con il Fondi mi aspetto una partita completamente diversa da quella del campionato. È una squadra solida e credo vogliano riscattarsi dal precedente risultato. Ma io ho fiducia nella squadra, nelle mie compagne e il percorso che abbiamo fatto finora mi rende abbastanza tranquilla”.

Facciamo un bilancio di questi tuoi primi mesi in gialloblù.

“Cambiare categoria è stato sicuramente un passo importante, per certi versi sofferto, ma sono felice di essere stata in qualche modo ‘ricambiata’ abbondantemente da questa esperienza alla Coppa d’Oro. E, a mia volta, vorrei ricambiare la società con la realizzazione di un sogno che ha nel cassetto da tempo”.

Il tuo desiderio per il 2020?

“Che in quel cassetto possiamo metterci qualcosa di concreto…”.

Valentina Pochesci