Arriva la Coppa e l’Audace non vuole tradire le aspettative. La vittoria contro la Noalese dà una grande spinta, emotiva e non solo, alle veronesi che non vogliono più fermarsi.

A confermarlo arrivano le parole di Rachele Perobello.

Ancora una volta il Granzette… Siete pronte per la Coppa?
“Personalmente, sarà la prima volta che ci giocherò contro. Ne ho sentito un gran parlare, conosco qualche giocatrice, soprattutto Zanetti e Andreasi, sono molto forti. Siamo pronte, è un mese che ci alleniamo costantemente. Ci siamo allenate non solo per domenica ma anche per quelle che verranno. Dopo il Granzette andremo in Sardegna ad affrontare lo Jasnagora”. 
La Coppa è un vostro obiettivo? Quanto ci credete? 
“Da qua a fine anno il nostro obiettivo è vincere tutte le partite. Se vogliamo arrivare ad ambire a progetti ambiziosi. Coppa o campionato non conta. A fine anno si tireranno le somme”
Che stimoli vi ha dato la vittoria contro la Noalese?
“E’ stata molto importante, comunque era da un mese che eravamo ferme. Ci ha dato sicuramente una carica non indifferente, rendendoci consapevoli delle nostre capacità. Possiamo giocarcela con tutte da qua alla fine”.