Come vi avevamo anticipato, Jessica Troiano si accasa al Futsal Breganze. Questo il comunicato della società:

Il Breganze sorride assieme a Jessica Troiano e le dà il caloroso benvenuto; di seguito le sue dichiarazioni sulle domande fatte dal “coach” Luigi Zanetti in un inedito ruolo di giornalista.

Cosa lasci a Montesilvano?

Lascio un’avventura, una parte di vita, una citta meravigliosa e delle persone fantastiche che mi sono sempre state vicine in questi quattro anni e che ringrazierò sempre ed un posto di lavoro che mi ha permesso di arrivare dove sono arrivata.

Cosa ritrovi a Breganze e cosa ti aspetti?

Ritrovo la mia terra i miei profumi la mia famiglia le mie amicizie, la mia realtà, assolutamente sì la mia realtà.

Mi aspetto di continuare a crescere e di imparare tante altre cose da te, che sicuramente non conosco. Ho delle ambizioni che tu sai, ma che oggi tengo per me ma che certamente mi faranno crescere e mi aspetto di togliermi delle soddisfazioni, onestamente, perché voglio provarci dato che sono convinta, che quando si scende in campo si gioca sempre 4 contro 4, portieri esclusi, con una palla e per dimostrare di essere più forti degli altri bisogna vincere ed io ci proverò.

Cosa ti porterai?

Mi porterò un bel ricordo, bellissimo, un sacco di nuove amicizie, molte vere altre meno vere, molte emozioni e …….. una supercoppa ed uno scudetto.

Alla fine penso mi porterò una seconda casa, una seconda famiglia.

Sono contentissima della scelta fatta e spero di costruire tanto di bello.

Ringrazio il Breganze per la fiducia che ha sempre, ripeto sempre, riposto nei miei confronti anche nei miei momenti di difficoltà a livello calcistico. Sono sempre riuscita a dimostrare il mio valore e di questo sono veramente contenta.

Grazie con il cuore in mano a tutte quelle persone, che qui mi sono state vicine e con le quali spenderò due parole anche a livello personale.

Grazie anche a te Mister

Ufficio stampa Futsal Breganze