Primo colpo di mercato per il Montesilvano che dopo gli addii di Cely Gayardo, Leticia Martin Cortes e Dayane Rocha, apre la stagione estiva riabbracciando la spagnola Eva Ortega. Si tratta di un ritorno in Abruzzo per la calcettista iberica dopo la parentesi alla Ternana (https://www.ladyfutsal.com/ternana-eva-ortega-e-una-nuova-giocatrice-rossoverde/) e sicuramente di una delle giocatrici più amate dai tifosi biancazzurri del Montesilvano.

“Con questa maglia mi sento a casa – confessa – ed è qui che ho avuto l’opportunità di sentirmi nuovamente protagonista, dopo un periodo in cui non avevo avuto molto spazio. Mi piace la gente, mi piace la città, ma più di tutto mi piacciono i valori portati avanti da questo club: quello vissuto nell’ultimo anno, non è sport per come lo intendo io. Quando manca il rispetto verso le persone, per me manca tutto e ho dovuto smettere a marzo”.
Tornare a Montesilvano, insomma, è soprattutto una scelta di cuore.
“Non nego di aver avuto offerte economicamente migliori, ma – per me – stare serena è di fondamentale importanza: tanti pensano che siamo robot che devono rispondere a degli ordini, noi – invece – siamo esseri umani e questa parte non va mai trascurata o dimenticata”.


E coccolata dal suo Montesilvano 2.0, il ritorno di Eva Ortega segna che anche lei pronta a voltare pagina.
“Tutte le squadre si stanno attrezzando alla grande, ma sono fiduciosa perché questa società ha sempre fatto bene. È nel suo modus operandi arrivare fino in fondo e – promette in chiusura – sarà così anche stavolta”.

(Fonte Pagina FB Montesilvano C5 Femminile)