Un super Civitanova Dream Futsal torna alla vittoria e lo fa con un netto 8-2 ai danni del Padova.

Brillante, cinica e sempre concentrata, proprio come aveva chiesto in settimana mister Angeletti, la squadra rossoblu riscatta la sconfitta del turno precedente e risale al quarto posto in classifica insieme al Centrostorico Montesilvano. Un successo importante ai fini della classifica e che da morale in vista dello scontro diretto di domenica prossima proprio contro le abruzzesi.

La giovanissima calcettista rossoblu Alissia Tosi, autrice di una delle reti nella vittoria di domenica, ha commentato lo stato di forma delle marchigiane e invitato le sue compagne a continuare su questa strada. 

Alissia, un successo netto contro il Padova…

Siamo in un momento della stagione in cui non possiamo più sbagliare, è importante fare più punti possibili e dobbiamo lavorare per far sì che questo accada. La consapevolezza che non possiamo fare passi falsi ci aiuta a scendere in campo nel migliore dei modi e cercheremo di concludere la stagione al meglio”.

Hai messo in campo una buona prestazione siglando anche un gol; come ti senti a riguardo?

“La rete è stata un traguardo atteso e sperato, a coronamento di una buona gara. Non era facile entrare e fare bene, ma credo di aver risposto bene e di aver dimostrato di meritare spazio in campo. Lotterò per questo in queste partite che restano prima della fine della stagione.

Un’esultanza particolare: ti senti di confessarci il motivo?

“La passione per il calcio me l’ha trasmessa mio nonno, quindi non potevo non pensare a lui e alle persone che mi sostengono sempre dopo aver segnato. Gli ho lanciato un bacio e sicuramente, seppur da lì su, ha esultato con me. Non è un caso che indossi la maglia numero 17; lui scende sempre in campo con me”.

Mancano poche partite al termine, che idea ti sei fatta?

“Questo gruppo può fare davvero tanto. Abbiamo tutte le carte in regola per giocare queste ultime gare al meglio, nonostante gli alti e i bassi affrontati in stagione. Ci sono tutti i presupposti, ma quel che conta di più sono i risultati. Spero che da qui alla fine dimostreremo quello che veramente possiamo fare insieme”.

Tornando a te: in cosa ti senti maggiormente migliorata e dove, invece, ancora devi ancora lavorare?

“Mi sento cresciuta un po’ in tutto, ma mi manca ancora quella sicurezza che può acquisirsi soltanto con un maggior minutaggio. Ci sono alcuni fattori, come la freddezza o la rapidità di scelta di una giocata, che possono migliorare soltanto con l’esperienza e con i meccanismi che solo una partita può darti”.

Il prossimo turno vi vedrà opposte al Centrostorico Montesilvano: che importanza ha per voi questo match e come lo affronterete?

“Se ogni partita è ormai importantissima, questa lo è ancor di più perché siamo appaiate in classifica quindi un eventuale successo varrebbe più dei tre punti. Scenderemo in campo con la consapevolezza che non possiamo sbagliare; bisogna essere grintose, avere voglia di vincere ed essere concentrate dall’inizio alla fine”.

Marco De Santis