Brillante, cinica e determinata. Si potrebbe descrivere con questi tre aggettivi la prestazione delle marchigiane contro un Firenze che nulla ha potuto dinanzi a Ciccioli & Co. Risultato finale 0-8.

Protagonista della gara è stata anche Francesca Gasparrini che con la sua doppietta ha contribuito alla conquista di tre punti fondamentali in ottica playoff.

Francesca, qual è stata la chiave per un successo così netto?

“A differenza di altre partite siamo state brave a mantenere costante la concentrazione e a sfruttare le occasioni create. Ovviamente in un girone così equilibrato, soprattutto con una classifica così corta, ogni punto è importante per non perdere terreno e guadagnare qualcosa sulle squadre che ci precedono”.

È stato il Civitanova più bello della stagione?

“In termini di efficacia e concretezza probabilmente è stato il migliore. Se parliamo di gestione generale abbiamo saputo fare di meglio anche perché, nonostante qualche sconfitta di troppo, il nostro gioco in campo è sempre stato molto propositivo”.

Peraltro hai dimostrato un buon momento di forma mettendo a segno una doppietta; come ti senti?

“Venivo da un periodo non facile in cui le cose non giravano come volevo e la palla sembrava non volesse entrare. Domenica finalmente sono arrivati i gol e,soprattutto, una bella vittoria di squadra. Le sensazioni per il futuro sono molto positive.

Due reti che ti senti di dedicare a qualcuno in particolare?

“Alle persone che in questo periodo mi sono state vicino dandomi la giusta determinazione e grinta per scendere in campo”.

La squadra quest’anno ha alternato ottimi risultati ad altri un po’ più sorprendenti; qual è il vero Civitanova e il suo obiettivo a questo punto?

“Inizialmente ci eravamo prefissate di rientrare nelle prime quattro posizioni anche se, causa qualche stop di troppo e la mancanza della giusta continuità, ci eravamo un po’ ridimensionate. Ora però le zone alte della classifica non sono poi così lontane e noi stiamo lavorando per dimostrare a tutti che il vero Civitanova è quello apprezzato nella scorsa partita”.

Verso il Sassoleone; che squadra è e che gara cercherete di fare?

“È un avversario tenace e grintoso che, oltre metterci in difficoltà nella partita d’andata, nelle ultime partite sta facendo molto bene. Affronteremo questo match con la giusta concentrazione e tanta voglia di portare a casa i tre punti”.

Marco De Santis