Buona, anzi, buonissima la prima per la Virtus Ciampino. Il roster guidato da Paolo De Lucia, infatti, comincia il suo percorso nella regular season del girone B della Serie A2 femminile con una bella vittoria interna per 4-2 sulla BRC 1996.

Dopo le schermagli iniziali, a 10’18” dall’inizio del match sono le ospiti a portarsi avanti con Cavallari, che capitalizza da due passi – in seconda battuta – l’assist di Catrambone dall’interno dell’area. Il vantaggio dura praticamente un minuto, grazie alla staffilata di Segarelli che supera Biaggi. Nella seconda parte della prima frazione si rendono protagonisti i due estremi difensori: il pipelet delle capitoline si oppone egregiamente a Verrelli e Ruffini, mentre quello delle aeroportuali dice di no a Cardilli e De Luca.

Le giallorosse alzano i ritmi sin dalle prime fasi della ripresa e ribaltano il risultato a 4’40”: Biaggi è brava nel respingere la conclusione insidiosa di Muzi – servita da Felicetti – ma non può nulla sul rasoterra di Piersimoni da fuori. La 10 ex Progetto Futsal deve attendere circa 30” per trovare la via del gol: Muzi, su suggerimento della numero 20 virtussina, finalizza un’azione fatta partire da Verrelli, magistrale nel sottrarre la sfera a Catrambone a centrocampo.

Ma le padrone di casa non chiudono la gara, neanche in seguito all’espulsione di De Luca. A 34” dalla sirena, quindi, Signoriello insacca con una bordata sotto l’incrocio alla destra di Luzi il pallone che vale il -1. Negli ultimi secondi, dunque, la BRC si riversa in avanti alla ricerca del pari, ma Piersimoni anticipa Cardilli e firma il definitivo 4-2 al termine di un “coast to coast”. L’era De Lucia si apre perciò con un hurrà.

Archiviata la BRC, complice il turno di riposo previsto dal calendario, la Virtus dovrà attendere domenica 16 ottobre per scendere nuovamente in campo (al cospetto della Roma). Una settimana extra di lavoro da sfruttare nel migliore dei modi. Una settimana extra di lavoro da affrontare col sorriso.


Ufficio Stampa Virtus Ciampino