Due settimane nelle gambe e altre due ancora prima del campionato. Il Virtus Ciampino muove i primi passi. Nel weekend giocherà in casa un’amichevole con l’Olimpus Roma. Intanto mister Filippo Capatti parla del mercato e degli equilibri della stagione…

Come è andata la preparazione? Sei soddisfatto di quello che ha fatto la tua squadra?
“Siamo nel vivo della nostra pre-season. Abbiamo due settimane di lavoro alle spalle e due settimane fondamentali davanti a noi. Il lavoro è tanto ma posso assicurare che giocatrici e staff mi stanno aiutando molto. Ci siamo tutti messi in gioco. Stiamo andando in un’unica direzione, quella di lavorare e fare bene. Nuovi metodi, nuovi stimoli”

Fronte mercato: cosa si poteva chiedere di più?
“Ho esattamente la squadra che volevo. Paola e Matteo hanno fatto scelte mirate e mi hanno incollato addosso un bel vestito. Ora dovrò andare in passerella e dimostrare che mi calza a pennello”

Ci saranno altri innesti?
“Il gruppo è folto. Ci sarà competizione e questo sarà lo stimolo a far bene. Il mercato è a mio avviso chiuso”

Che girone ti aspetta? Secondo te quali saranno gli equilibri del campionato?
“Per me difficile, per le ragazze più agevole… Almeno per l’abitudine. Come valori, c’è un Coppa d’Oro di altissimo profilo, un Fondi attrezzato e tante realtà di cui capire il valore, tra cui noi. Se riusciremo a trovare il bandolo della matassa in fretta sarà certamente più facile trovare una posizione buona. Altrimenti suderemo le classiche sette camicie per un posto importante. Ma non ci faremo mai condizionare dai risultati, questo sia chiaro”.