Un ritorno in panchina bello e importante. Il Casal Torraccia, tramite i suoi canali ufficiali, ha presentato il nuovo staff per la prossima stagione di serie C del Lazio.

Alla guida della squadra ci sarà mister Emanuela Righi, un nome noto e molto conosciuto nel panorama del futsal regionale e nazionale, che sicuramente negli anni ha saputo dimostrare le sue grandi capacità di trascinare e condurre una squadra verso importanti risultati.

Queste le sue parole: “Questa nuova avventura mi sta regalando già delle sensazioni molto positive e stimolanti, sono pronta di nuovo a sedermi su una panchina di serie C regionale. Grazie al Casal Torraccia ho avuto modo di confrontarmi con una realtà giovane del calcio a 5 che mi ha regalato, nella passata stagione, grande entusiasmo e soddisfazione. Sicuramente cercherò di assemblare una squadra giovane ma allo stesso tempo accompagnate da giocatrici di esperienza in un giusto mix che porterà una crescita generale. Sarà importante creare un gruppo di lavoro che abbia la stessa unione di intenti, un gruppo di persone che lavorano bene e che sono entusiaste, componente fondamentale per ottenere buoni risultati. Sono una persona ambiziosa con una mentalità vincente”.

Mister Righi ha presentato le persone che ha voluto con se, il suo staff: “Ho con me uno staff che ritengo competente in questo contesto sportivo: la preparatrice dei portieri sarà Alessandra Moretti, ci sarà Ernesto Insardi rinnovando l’impegno della scorsa stagione, così come Roberto Visani; di nuovo si avvicina a me Susanna Gallo, che nella mia storia del 12 Ottanta è stata parte integrante e poi ci saranno delle giocatrici che hanno sposato questo progetto quali Francesca Pantalone proveniente dalla PMB, Edda Canale e Luna Valente dal Santa Gemma e altri due innesti che sveleremo successivamente. Ringrazio tutto il Casal Torraccia per questa grande opportunità e per la fiducia che stanno riponendo in me”.

Al fianco di Righi ci sarà Alessandra Moretti, un passato importante il suo come portiere e oggi alla guida proprio dei portieri del Casal Torraccia: La presenza di Emanuela è stata determinante nella scelta di questo incarico, per me grandissima giocatrice che stimo da molto tempo; poi la nuova avventura con le ragazze visto che fino ad ora ho allenato solo la maschile. Il ruolo del portiere è molto determinante in questo sport, un ottimo portiere è il 70% della squadra e può fare la differenza. Il mio contributo sarà l’impegno massimo che darò alle ragazze e la disponibilità assoluta al mister Emanuela, cercando di fare del mio meglio per aiutare le ragazze ad arrivare pronte per una stagione importante in questa serie C”. In base alle attitudini dei due portieri la programmazione si evolverà. La base per me è una buona preparazione fisica iniziale, poi bisogna lavorare sul campo, io devo vedere loro, quello che fanno, come sono impostate, non sono bambine ma adulte e quindi hanno un’impostazione che va corretta se deve essere corretta e va modificata senza snaturare il portiere perché un portiere grande non si snatura, si aiuta, si allena, si prepara. Questo è il mio programma che potrà cambiare ogni volta. Ringrazio la società e Emanuela Righi, certa che insieme ci prenderemo gradi soddisfazioni”.

Ufficio Stampa