Il CF Pelletterie continua la sua marcia ed è sempre più capolista in solitaria del girone B. Le ragazze di mister Zudetich hanno cominciato il girone di ritorno così come avevano concluso quello di andata: con una vittoria.

A farne le spese questa volta il Sassoleone che nulla ha potuto di fronte alla banda rosanero. Risultato finale 5-0. Ne abbiamo parlato con Roberta Maione, autrice della seconda rete per le toscane, che racconta il bel momento della sua squadra.

Roberta, partiamo dalla vittoria contro il Sassoleone…

“È stata una buona prestazione, ci siamo presentati bene. Speriamo di non essere altalenanti e di affrontare allo stesso modo anche le prossime gare che ci restano”.

Hai segnato ancora dimostrando un ottimo momento di forma e portando a nove le realizzazioni stagionali; come ti senti al riguardo?

Mi sento bene ma vorrei comunque dare di più; sono molto severa con me stessa. Provo ancora tanta delusione per l’eliminazione in Coppa Italia e per il fatto di non esser riuscita a disputare al meglio la gara. C’è ancora tanto rammarico ma dobbiamo andare avanti e centrare l’unico obiettivo rimasto: il campionato”.

Qual è il segreto del vostro successo?

Non credo ci sia un vero e proprio segreto, se non quello di lavorare tanto. Ritengo che il duro lavoro sia la base per raggiungere ogni obiettivo. E nello sport non si vince senza il sacrificio e la professionalità”.

La vittoria del girone, ormai, dipende solo da voi; come si lavora psicologicamente per mantenere la giusta concentrazione?

Evitando di guardare la classifica e preparandoci domenica dopo domenica. Sarebbe un grosso errore valutarci già vincenti”.

Cosa ti aspetti dalle prossime partite, a cominciare da quella di domenica contro il Padova?

Mi aspetto una buona prestazione, personale e di squadra. Dobbiamo farci trovare pronte e preparate”.

Marco De Santis