Ancora un k.o. casalingo per la Virtus Fondi, che tra le mura amiche si arrende al Casal Torraccia, con il risultato di 1-3.

IL MATCH – Avvio di gara abbastanza equilibrato, con le due squadre che si studiano cercando il pertugio giusto per colpire. Con il passare dei minuti la squadra ospite inizia a prendere il controllo del match, e al 25’ trova la rete del vantaggio, con la quale si chiude la prima frazione di gioco. Nella ripresa la squadra di Ercole mette in campo tanta grinta, ma commettendo allo stesso tempo diversi errori, tanto che da uno di questi nasce il gol del 2-0 del team romano. Successivamente le “virtussine” giocano con il cuore, e con il portiere di movimento riescono ad accorciare le distanze grazie a Casabona, abile a trasformare in rete l’ottimo assist di Colantuono. Il match sembra riaperto, ma tre minuti più tardi il Casal Torraccia si porta sull’1-3, chiudendo di fatto la contesa.

ERCOLE – Seconda sconfitta consecutiva, dunque, per la Virtus Fondi, che dopo un avvio complicato (a causa anche di un calendario poco clemente) spera di poter invertire la rotta nei prossimi incontri. Ecco le parole di mister Gaetano Ercole nel post-gara: “Abbiamo commesso ancora una volta troppi errori nelle due fasi di gioco. Abbiamo creato poco nel primo tempo, non eravamo pericolose nella fase offensiva e ho provato il portiere di movimento, ma siamo stati troppo disordinati. In ogni caso vedo la squadra in crescita, e penso che riusciremo a toglierci le nostre soddisfazioni, nonostante la partenza ad handicap che, soprattutto a causa dei nostri errori, ci siamo trovati ad affrontare. Ci tengo, infine, a ringraziare da parte di tutta la nostra società il Casal Torraccia, società seria e preparata, con la quale ci siamo interfacciati in modo fruttuoso e collaborativo lungo tutto l’arco della scorsa settimana”.

Ufficio Stampa Virtus Fondi
*foto: Damiana De Bonis