Operazione riscatto. Ancora poche ore e poi sarà partita vera per l’esordio in casa nel nuovo campionato 2020/21. Futsal Femminile Cagliari contro Bisceglie, per il match valido per la seconda giornata che si giocherà domani, in anticipo, dalle ore 20.30 al PalaDante di Sestu (gara a porte chiuse per rispettare le norme anti-Covid). Una gara attesa da entrambe le squadre per dimenticare l’esordio amaro di una settimana fa. Le rossoblù reduci dalla sconfitta contro Falconara e Bisceglie dal 2 a 3 subito in casa contro lo Statte, sono pronte a giocarsi il riscatto alla ricerca dei primi tre punti stagionali. Ma proprio dal passo falso dell’esordio vuole ripartire la FFC, consapevole della buona prova rimediata contro una delle big del campionato. “Siamo reduci da una prestazione convincente anche se il risultato non ha premiato il nostro impegno – dice la dirigente rossoblù Manuela Tronci -, avevamo di fronte un’autentica corazzata strutturata per i posti di vertice. Per questo non dobbiamo pensare alla sconfitta, ma a quanto siamo riuscite a dimostrare sul campo”.

TRONCI – Con lo stesso spirito, ecco arrivare la prova Bisceglie. “Dobbiamo sfruttare il fattore campo e non pensare minimamente di avere di fronte una squadra più malleabile – avverte Tronci -. Il Bisceglie ha dimostrato con lo Statte di avere tutte le armi per affrontare alla pari squadre di alta classifica. Le nostre ragazze questo lo sanno bene, così come sanno che il nostro campionato ha in queste partite i suoi appuntamenti fondamentali”. E allora l’obiettivo di sabato “sono i tre punti”. Per la partita contro Bisceglie prova nel miracolo del recupero Marika Mascia, dopo l’infortunio della gara d’esordio. “Non amo parlare dei singoli perché sono convinta che la nostra forza quest’anno sia il collettivo e sul collettivo dobbiamo puntare per costruire la nostra classifica – dice ancora Tronci -, ma non posso non fare un accenno a Marika, protagonista domenica di una prova eccezionale. Ha dovuto lasciare il campo a tre minuti dalla fine per un serio infortunio, ciononostante questa settimana si è messa a disposizione della squadra allenandosi con un lavoro specifico per tentare in tutti i modi di recuperare e essere presente domani: encomiabile”.

Ufficio Futsal Femminile Cagliari