Il sogno è di quelli grandi, grandi. E alcune persone neanche ci dormono, fidatevi. Perché il futsal regala delle emozioni troppo splendide da raccontare e le final four, eccome se lo sono. Perché ci sono ragazze che nonostante una vita tra serie C e D, non hanno mai avuto la possibilità di arrivarci, in finale. E altre che magari ci sono arrivate ma hanno perso non potendo così festeggiare. Le final four di Viterbo (17-18 dicembre) valgono molto di più di una semplice finale. Determinazione, carattere, emozione, energia, amore. Già, amore, per uno sport che regala brividi forti. E questa sera saranno otto le squadre che si giocheranno tutto questo perché alla fine, purtroppo, rimarranno solo in quattro.

Tre pareggi nella gara di andata e una sola vittoria. Ma attenzione, perché tutto può accadere.

Il Santa Gemma ospiterà un TBM che appare in “crisi” ma che ha nelle sue giocatrici l’esperienza per rialzare la testa. La Briciola, prima in campionato, si giocherà la qualificazione tra le “mura” amiche contro un CCCP mai domo, per niente disposto a mollare la presa. Derby impronosticabile anche tra Pontinia e Connect, 3-3 nella gara di andata. L’unica vittoria nella gara di andata è stata quella del Real Balduina sulla Roma ma in 60 minuti tutto può accadere, il futsal insegna.

Un grande in bocca al lupo a tutti…sognando le notti di Coppa!

 

Andata Quarti di finale Coppa Lazio:

CCCP-BRC
 4-4
Connect-Città di Pontinia 3-3
Real Balduina-Roma Femminile 4-0
Real Atletico TBM-Santa Gemma 2-2

S. Cer.