In casa BRC Balduina, nonostante qualche punto perso per strada, c’è consapevolezza che questa che sta per concludersi è stata una stagione utile per crescere e per consentire ad un gruppo, relativamente nuovo, di conoscersi e gettare le basi per un nuovo progetto.

Un’annata positiva che, come racconta il Presidente Angela Pignotti, la squadra romana vuole chiudere in bellezza domenica contro la Vis Fondi, in un match che potrebbe rivelarsi fondamentale per l’assegnazione del primato nel girone C.

 

Presidente, che stagione è stata?

“Arrivare ad essere la quarta forza del campionato, in un girone molto difficile e livellato, deve considerarsi un risultato positivo, anche perché con la vecchia formula questa posizione ci avrebbe consentito di disputare i play-off. Ma soprattutto non bisogna dimenticare che si tratta di un gruppo relativamente nuovo con molte ragazze che hanno dovuto conoscersi e metabolizzare un nuovo modo di giocare”.

La nota positiva di questo campionato?

“Vedere un gruppo, sul quale molti avevano espresso il proprio scetticismo, formarsi ed amalgamarsi. Questo è stato senz’altro importante e ci ha permesso di superare, non solo quei momenti che più o meno tutte le società devono affrontare in una stagione, ma anche le difficoltà societarie presentatesi ad inizio stagione”.

Le priorità in vista del prossimo anno e cosa servirà aggiungere ad una squadra che ha dimostrato, comunque, di poter lottare per un piazzamento nelle prime posizioni?

È una domanda che necessiterebbe toccare diversi aspetti! Purtroppo le priorità non vengono date solo dai valori in campo già appartenenti ad una società o da quelli esterni. La nostra passione ed il nostro impegno sono sempre gli stessi, da anni. Ma non bastano. Sono troppi i fattori che purtroppo incidono su una stagione. E questi, spesso, non dipendono dalle società”.

Dopo la Virtus Ragusa ora la Vis Fondi, anch’essa in lizza per la promozione diretta. Sensazioni?

“Purtroppo mancheranno Carolina Orsi, ammonita ingiustamente, ed anche Marta Buccino cui tutta la società rivolge un grande in bocca al lupo in vista dell’imminente operazione al crociato. C’è comunque tanta soddisfazione per la partita di domenica scorsa disputata, ad armi pari, contro le neo vincitrici della Coppa Italia e spero che la squadra possa ripetere questa grande prestazione anche a Fondi in modo da chiudere in bellezza la stagione”.

Marco De Santis