Seconda vittoria consecutiva per la BRC Balduina a conferma del buon periodo di forma, fisico e mentale, che sta attraversando la squadra rossoblu.

Al Palazzetto dello Sport di Alatri le romane si sono imposte per 1-4 sul Frosinone, alimentando così ulteriori speranze di alta classifica.

Per analizzare il successo esterno di domenica scorsa è intervenuta ai microfoni di Ladyfutsal il coach Susanna Bianchi con la quale abbiamo anche avuto modo, oltre che il piacere, di commentare questa volata finale in campionato. 

Mister, il successo contro il Frosinone che fa seguito a quello contro la PMB, sei soddisfatta?

Sono contenta perchè abbiamo conquistato altri tre punti importanti ma dobbiamo migliorare il nostro gioco perché domenica scorsa, a tratti, non siamo riuscite ad esprimere le nostre qualità”.

Come ritieni invece il percorso della squadra finora?

“Il mio giudizio è tutto sommato positivo. È altrettanto vero però che avremmo potuto fare meglio in alcune partite che, invece, abbiamo approcciato con troppa superficialità e dalle quali non siamo riuscite, giustamente, ad uscire con i tre punti”.

Cosa hai chiesto alla squadra per queste ultime cinque partite?

“Dobbiamo cercare di vincere tutte le rimanenti gare perché ritengo che le ragazze abbiano i mezzi tecnici e il carattere per riuscirci”.

Come sta Marta Buccino dopo l’infortunio e, soprattutto, quando potremo rivederla in campo?

“Dobbiamo aspettare l’esito della risonanza cui si sottoporrà oggi e poi sapremo qualcosa in più sulla sua situazione. La speranza comunque è quella di averla a disposizione per i tornei estivi, altrimenti la aspettiamo a settembre per l’inizio della nuova stagione”.

Dopo il riposo arriva l’FB5 Team Rome; che idea ti sei fatta?

“Sarà un match insidioso dove noi dovremo cercare di fare il nostro meglio, evitando distrazioni. Quello che vorrei trasmettere alle mie ragazze è che, pur rispettando sempre l’avversario, dobbiamo scendere in campo convinte dei nostri mezzi e consapevoli che possiamo riuscire nell’impresa di vincere tutte le gare che restano da qui a fine stagione”.

Marco De Santis