È tempo di tornare in campo per la BRC Balduina. Le romane, dopo aver osservato il turno di riposo, vogliono tornare alla vittoria già dal prossimo match contro l’FB5 Team Rome.

Per fotografare il momento della squadra di mister Bianchi, abbiamo scambiato quattro chiacchiere con la calcettista rossoblu Laura Caruso.

Laura, come avete sfruttato questo riposo?

“È stata una sosta che abbiamo accolto favorevolmente, soprattutto per permettere a qualche compagna di recuperare dai relativi infortuni e per preparare al meglio la gara di domenica in cui vogliamo fare bene”.

Che idea ti sei fatta del vostro girone?

“Il fatto che si debbano recuperare alcune partite rende la situazione non così chiara, è comunque un campionato piuttosto equilibrato ed i valori sono piuttosto livellati.”.

Chi vedi favorita per la vittoria finale?

“Le prime due, Coppa d’Oro Cerveteri e Virtus Ragusa, se la giocheranno fino all’ultima partita e, in questo senso, il pareggio nell’ultimo turno ne è la dimostrazione. È difficile fare un pronostico perché ritengo che si tratti di due squadre che, per il gioco mostrato e le qualità individuali, siano alla pari”.

Invece per quanto riguarda voi: che idea ti sei fatta del vostro percorso fin qui?

Potevamo e dovevamo fare qualcosa di più per le qualità che abbiamo. In certe fasi della stagione non abbiamo espresso un buon gioco e avremmo dovuto credere maggiormente nei nostri mezzi. Mancano comunque diverse gare alla fine, quindi lo scopo, in attesa che vengano recuperate anche le altre gare, è quello di vincerle tutte e cercare di rientrare nelle prime posizioni”.

Ora l’FB5 Team Rome. Che gara ti aspetti e che BRC scenderà in campo?

“Sono un avversario giovane che non va sottovalutato nonostante i pochi punti in classifica; proveranno a conquistare i tre punti e, sono sicura, non ci regaleranno nulla. Noi dovremo giocare da squadra e con una maggior convinzione nelle nostre potenzialità, cercando di non ripetere gli stessi errori delle gare precedenti”.

Marco De Santis