Lunedì 24 maggio, nella seconda giornata del campionato CSI, il Brasil Sport Club ha collezionato il suo primo successo. Le gialloverdi, infatti, hanno superato 5-4 il San Camillo, con quattro delle cinque reti totali firmate dalle new entry Alexander e Laqueesha. A portare con orgoglio la fascia di capitano, durante il match vittorioso, è stata l’anima della squadra Ginevra Mazzoni. “Lei si distingue sempre per impegno, costanza negli allenamenti e abnegazione”, esordisce Maria Pereira.

MAZZONI – Fu anche grazie all’amore smisurato della giocatrice verso futsal, se il Brasil Sport Club decise di cominciare l’avventura nel femminile: la centrale, nel gennaio 2020, pubblicò un post sui social che persuase l’area tecnica gialloverde a scommettere sul suo team amatoriale. “È stato il suo entusiasmo a trascinare la squadra in questa positivissima esperienza – afferma la presidentessa -. Neanche il lockdown e le misure restrittive, dovute dall’emergenza sanitaria, l’hanno fatta desistere dal prendere parte al nostro ambizioso progetto”. Mazzoni non ha avuto la minima difficoltà nel guadagnarsi la stima della dirigenza. “Siamo rimasti colpiti dal suo grande senso di appartenenza verso questa maglia – evidenzia -. Il nostro capitano, inoltre, ha dimostrato di essere un’atleta di buon livello sotto il profilo fisico; sono convinta, poi, che l’arrivo in rosa di altre calciatrici talentuose spingerà Ginevra, insieme alle sue compagne, a migliorare ancora sia tatticamente che tecnicamente”.

LA SQUADRA – Mazzoni&socie, in previsione della Serie D che verrà, continueranno a misurarsi sul 40×20 per buona parte dell’estate. Il Brasil Sport Club, sabato 29 maggio, scenderà in campo contro il Millesimo, nella gara valida per il terzo turno del campionato CSI. Per permettere al roster e ai nuovi acquisti di oliare i meccanismi di gioco, lo staff gialloverde sta organizzando anche diverse amichevoli infrasettimanali, tra cui quella col Genzano. “Il potenziale di questa rosa è già di per sé alto – spiega Pereira -, tenendo soprattutto conto dei rinforzi che arriveranno dal mercato. La priorità, ora, è quella di accumulare più esperienza possibile, per prepararci nel migliore dei modi alla prossima stagione”. In casa Brasil, la voglia di calcio a 5 di certo non manca.

Alessandro Cappellacci