È finalmente tornato il momento del campionato, con le leonesse del Bitonto C5 Femminile che in occasione del decimo turno del campionato nazionale di serie A saranno di scena in Veneto per fare tappa contro la Vip.

LE PREMESSE – Reduci dalla sconfitta esterna in terra calabra contro il Lamezia, le venete sono comunque uno dei roster che si contende l’accesso alla Final Eight di Coppa Italia, in virtù del settimo posto conquistato grazie ai tredici punti totalizzati fino a questo momento. Un cammino di assoluto rispetto che dimostra come la squadra veneta sia uno delle più attrezzate in questo torneo. Servirà dunque il solito Bitonto dalla concentrazione massima, per tentare di portar via punti pesanti in terra veneta. Un Bitonto, che dopo gli impegni con la nazionale italiana potrà contare in rosa sulla qualità e l’esperienza di Renatinha, Grieco e Mansueto. Le leonesse, infatti, sono sempre lanciatissime in vetta alla classifica, ma devono necessariamente vincere per evitare il controsorpasso del TikiTaka, distante solamente due lunghezze e prossimo avversario in campionato. Fare punti contro la Vip, dunque, oltre che un obbligo, è assolutamente fondamentale. Ad arbitrare la partita saranno Andrea Saggese, primo, e Carmine Genoni, secondo. Al cronometro Giacomo Voltarel. Appuntamento è alle 15 al Palazzetto dello Sport di San Martino di Lupari, alle porte di Padova con diretta streaming su FutsalTV. Martedì 12 alle 22.30 e mercoledì 13 alle 16.30 tradizionale replica in televisione sul canale 16 di TRM Network.

MARZUOLI – Gianluca Marzuoli predica tranquillità e si prepara a due partite in 4 giorni: “La partita con la VIP è una partita importantissima. Guai a distrarci e a pensare alle partite che ci aspettano nei prossimi giorni. Rischieremmo di rovinare tutto quello che di buono abbiamo fatto finora. Abbiamo avuto una settimana in cui non abbiamo potuto allenarci tutti insieme per l’impegno della nazionale, elemento che complica ancora di più l’approccio alla partita. La VIP anche quest’anno sta dimostrando l’ottimo lavoro fatto lo scorso anno da società e staff tecnico. È una trasferta lunga che richiede impegno, pazienza e applicazione. Non voglio neanche sentire parlare di quello che succederà dall’11 dicembre. In città c’è molto fermento per tutto quello che ci aspetta ma noi dobbiamo rimanere concentrati sul nostro lavoro e lavorare partita per partita. Ora la priorità è VIP e su di loro dobbiamo dedicare tutte le nostre energie fisiche e nervose”.

MANSUETO – Nicoletta Mansueto è una delle reduci dalle amichevoli della nazionale: “Sono stati giorni importanti in cui abbiamo ulteriormente lavorato sulla costruzione del gruppo. Ci aspetta un appuntamento importante tra qualche mese ed è giusto farci trovare pronte. Ora però testa al Bitonto e agli impegni di dicembre. Domenica trasferta faticosa a San Martino di Lupari ma la partita sarà difficile. Loro l’anno scorso si sono qualificate per i playoff e quest’anno vogliono ripetersi e puntare anche alla Final Eight di Coppa. Sono in un buon momento e questo complica la nostra partita. Dobbiamo scendere in campo con la nostra solita concentrazione cercando di giocare come abbiamo fatto finora solo così potremo puntare ad un risultato positivo”.

Danilo Cappiello
Ufficio Stampa Bitonto
*foto: Anna Verriello