Parte con il piede sbagliato il 2022 per il Bisceglie Femminile sconfitto in casa dall’Audace Verona in occasione della decima giornata del campionato di Serie A.

PRIMO TEMPO – Eppure i presupposti erano buoni per le ragazze allenate da Giuseppe Di Chiano con Exana che salva sulla linea a portiere battuto su tiro di Giuliano, mentre Pomposelli sul fronte opposto cerca di creare problemi alla difesa avversaria. Bisceglie avanti poco prima del quarto minuto con De Angelis che devia nella propria porta una imbucata neroazzurra proveniente dalla sinistra. Sotto di un gol le venete reagiscono con calma conquistando metri in campo. Montufo prova la via del raddoppio al 6’, De Brito fa 1-1 a metà tempo chiudendo con un comodo piattone una azione corale delle veronesi. Ripresa la partita il Verona prende fiducia e Pomposelli dalla corta misura realizza il gol che ribalta il parziale. Ancora l’azzurra in forza all’Audace impegna Oselame. Nel finale Nagy ferma con un colpo di reni il lob di Giuliano, Elpidio manda a lato una buona occasione. A un minuto dall’intervallo Biasiolo allunga per il 3-1 ospite con un diagonale che supera l’estremo biscegliese.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa la novità è rappresentata dall’ingresso di Loconsole tra i pali al posto dell’infortunata Oselame. Elpidio dopo trenta secondi prova a riaprire il match, ma senza fortuna. Il Verona si chiude e dal 7’ Di Chiano opta per Montufo quinta di movimento. Un minuto dopo Soldano fallisce dalla corta misura il tap-in su imbucata dalla sinistra. Verona che rinuncia a giocare provando solo a uccellare le avversarie con la porta incustodita. Al 14’ il diagonale dalla sinistra di Elpidio vale il 2-3 biscegliese. Loconsole in un paio di occasioni chiude la porta sulle ripartenze avversarie. Nel finale è assedio Bisceglie, ma Nagy e compagne tengono botta portando a casa tre punti che valgono ancora speranze di qualificazione alla final eight di Coppa Italia. Bisceglie che non ha alternative, bisogna fare almeno un punto sul campo della Lazio per staccare il pass d’accesso alla coppa.

BISCEGLIE FEMMINILE-AUDACE VERONA 2-3 (1-3 p.t.)
BISCEGLIE FEMMINILE: Oselame, Nicoletti, Ion, Giuliano, Elpidio, Montufo, Jimenez, Loth, Soldano, Loconsole, Colamartino. All. Di Chiano
AUDACE VERONA: Nagy, Pomposelli, Exana, De Angelis, Coppola, Puttow, Tombola, Rasetti, De Brito, Biasiolo, Sterza. All. Bruno
MARCATRICI: 3’51” p.t. aut. De Angelis (B), 10’55” De Brito (AV), 13’38” Pomposelli (AV), 19′ Biasiolo (AV), 14’07” s.t. Elpidio (B)
AMMONITE: Tombola (AV), De Angelis (AV), Pomposelli (AV), Loth (B), Puttow (AV), Elpidio (B)
ARBITRI: Giovanni Beneduce (Nola), Nicola Maria Manzione (Salerno) CRONO: Tommaso Traetta (Molfetta)

Gianluca Valente
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile