Colpo ad effetto nel finale di mercato per il Bisceglie Femminile che comunica ufficialmente di aver ingaggiato la brasiliana Nathalia Rozo da Rocha. Nativa di Santos, classe ’93, Rozo ha cominciato la carriera nel club della sua città natale prima di passare al Taboao da Serra. Nel 2017 il neo acquisto biscegliese sbarca in Italia per vestire la maglia della Futsal Salinis dove sarà tra le assolute protagoniste della vittoria dello Scudetto nel 2018/19.

ROZO – Adesso l’approdo al Bisceglie Femminile. “Ho parlato con il vicepresidente Abbattista di quelle che sono le prospettive e gli obiettivi quest’anno – esordisce Rozo -. Mi sono resa conto che erano simili ai miei e quindi ho accettato di venire a giocare a Bisceglie”. Da avversaria Rozo ha più volte affrontato le neroazzurre, ecco le impressioni. “Ho avuto sempre sensazioni positive vedendo questo ambiente. Società seria, giocatrici con la voglia di raggiungere sempre il risultato e una unità di gruppo che spesso fa la differenza”. La Serie A è cambiata molto e Rozo lo sa molto bene, ma l’obiettivo finale è quello che conta di più. “Quest’anno sarà molto diverso dagli altri, ci sono poche squadre e tutte di altissimo livello. Noi però dovremo essere disposte a fare il meglio per raggiungere grandi traguardi. Spero personalmente di dare il mio contributo e aiutare il resto della squadra a fare una bella stagione”. Per la conclusione positiva dell’operazione, il club ringrazia Vincenzo Portelli e la Penta Sport Consulting.

Gianluca Valente
Ufficio Stampa Bisceglie Femminile