Il rinvio della gara contro lo Spartak ha costretto a una domenica di stop forzato la Best, che, complice l’imminente sosta del girone C, sta beneficiando di qualche giorno in più per recuperare le energie. Roberta Romano e compagne, ora, guardano al prossimo, difficilissimo, test, la gara del 22 novembre contro l’Eagles Coppa d’Oro Cerveteri, capolista della scorsa stagione prima del lockdown.

SENZA ADAGIARSI – Romano racconta l’entusiasmo derivante da un inizio di stagione più che positivo: “La nostra partenza parla da sola. Era ciò che volevamo, ma non per questo dobbiamo adagiarci. Manca ancora tutto il campionato, proveremo a mantenere questo ritmo”. Le ambizioni di squadra si sposano con quelle personali: “Il mio obiettivo è continuare a fare sempre di più per questa maglia, se possibile meglio dell’anno scorso”. La testa della giocatrice della Best è al prossimo impegno: “La Coppa d’Oro è senz’altro una delle migliori squadre del campionato, quindi il livello di difficoltà di questo match sarà lo stesso dei precedenti. Noi siamo consapevoli dei nostri mezzi, stiamo già preparando bene la partita”.

Edoardo Morandini