Mancano quattro giorni alla partita più attesa della stagione nel girone A della Serie A2 in rosa. L’Audace Verona e il Padova si preparano allo scontro al vertice che, con ogni probabilità, deciderà l’esito della corsa alla promozione diretta: “Stiamo impostando la partita con le dovute attenzioni – esordisce l’allenatrice in seconda Marta Zanetti -, sappiamo che la posta in palio è molto alta”.

ZANETTI –
Il mestiere di un tecnico ha molteplici sfumature: deve riuscire a creare un contatto con i suoi giocatori, fargli apprendere il suo stile, la sua mentalità. Alessandro Donisi e Marta Zanetti hanno lavorato tutta la stagione per preparare, mentalmente e fisicamente, le loro ragazze a questo finale di stagione:” È stato un anno impegnativo, impostato per centrare obiettivi importanti. Stare nella parte alta della classifica è impegnativo, ma le ragazze si sono impegnate da fine agosto per raccogliere quanto seminato”. Marta spiega che tipo di approccio hanno studiato per il big match: “Svolgiamo esercizi specifici per perfezionare l’attacco e la difesa, in modo da ridurre al minimo gli errori. Le ragazze non mollano di un centimetro, sono davvero ammirevoli: sono orgogliosa dell’impegno dimostrato sinora da loro, dallo staff e dalla società”.

Edoardo Morandini