Mancano due partite al termine del campionato, la Best è in lotta per il titolo e per la promozione diretta in Serie A. La formazione capitolina è a pari punti con la Vis Fondi, ma con una partita da recuperare: “Prepareremo le ultime due gare come sempre, con lavoro, serietà e sacrificio”, esordisce il presidente Carmine De Lucia.

PROGETTO FUTSAL – La vittoria contro il Progetto Futsal ha portato una notevole dose di serenità in casa della Best, che adesso sorride concentrandosi sugli impegni contro Arzachena e BRC 1996: “È stata disputata una bella partita da entrambe le squadre – esordisce il massimo dirigente -. Abbiamo messo in campo tutto il frutto di un lavoro che è cresciuto giornata dopo giornata. È un gruppo di giocatrici che con impegno, passione e coesione ha saputo portare a casa un altro importante risultato”. Il presidente prosegue analizzando il percorso di questa incredibile annata: “Abbiamo fatto e stiamo facendo un lavoro molto soddisfacente – afferma De Lucia -. C’è ancora qualcosa da migliorare, ma già abbiamo iniziato a pensarci in vista della prossima stagione. L’obiettivo per il futuro è sempre lo stesso: disputare un ottimo campionato e mantenere la consapevolezza di giocare sempre ad armi pari con tutte le squadre avversarie”.

LEGAME – È un sentimento profondo quello che il presidente De Lucia prova per la sua società. L’ha vista nascere, l’ha vista crescere fino ad arrivare dove è adesso, in lotta per la conquista del titolo e della promozione diretta in Serie A: “La Best nasce dalla passione per il calcio a 5 – commenta Carmine -. Piano piano, passo dopo passo, con attenzione a praticare sempre un gioco bello e dinamico fatto di linee pulite. Abbiamo creato con tanto sacrificio un gruppo che diventava sempre più coeso, convinti che qualche soddisfazione sarebbe arrivata”.

Edoardo Morandini