E’ partito il conto alla rovescia. In casa della Lbc Catanzaro si sta già lavorando in ottica campionato. Le ragazze stanno seguendo un programma ad hoc, in attesa del raduno.

E Valentina De Leo, Direttore sportivo del club, ha tutto sotto controllo…

Quando avete iniziato la preparazione precampionato?

“La preparazione è iniziata il primo luglio, le ragazze stanno seguendo un programma come elaborato dal mister Bruno Malias Mendes e dal suo preparatore atletico Mauro Guerra. Finita questa fase ci raduneremo, il mister avrà con se tutte le ragazze e porterà a termine la fase di allenamento in modo tale da essere pronte per la prima gara, l’1 agosto”

Hai già le idee chiare sulla squadra che parteciperà? Confermerai tutte le ragazze che hanno partecipato al Campionato Europeo? Ci saranno delle novità?

“Diciamo che ho sempre le idee chiare, quindi già dalla prima partita alla Euro Winners Cup ho studiato la squadra da iscrivere al campionato italiano. Le novità ci saranno perché nel campionato italiano non sarà possibile avere lo stesso numero di giocatrici straniere quindi dobbiamo rinunciare alla talentuosa Danielle Barboza. Posso contare sul rientro del nostro capitano, Federica Marino, che a mio avviso e secondo il parere di molti è tra le giocatrici italiane più forti di beach soccer”

Arrivate campionato con un solo obiettivo davanti: vincere. Oltre al Terracina femminile, identificato da Lopez come la squadra più pericolosa, ci sono altre formazioni da tenere sott’occhio?

“Su un campo fatto di sabbia, tutte le squadre sono da tenere sott’occhio! Mai sottovalutare l’avversario e, sopratutto, quello che chiedo alle mie ragazze è professionalità e umiltà perché saper vincere non è da tutti! È una superificie imprevedibile ed una zolla può far male”