Manca poco più di un mese all’inizio del campionato nazionale di beach soccer e la Lbc Catanzaro già scalda i motori.

Le prove generali al torneo europeo fanno ben sperare, anche se, come ribadisce Giulia Olivieri, il livello generale delle partecipanti si sarà sicuramente alzato. Elemento, questo, da tenere in debita considerazione.

Tra poco iniziare da fare sul serio, comincerà il campionato. Come vi state preparando?
“Per ora ci rilassiamo ancora qualche altro giorno. Poi, finalmente, inizieremo con la preparazione individuale, per proseguire con quella di gruppo nell’avvicinarsi la data di inizio del campionato. Non vediamo l’ora di metterci in gioco”
Secondo te, quali saranno gli equilibri generali?
“Stando alle voci che stanno girando, quest’anno ci sarà qualche squadra in più a prendere parte alla tappa scudetto. Una crescita del movimento e questo renderà più bello ed entusiasmante la competizione. Veniamo agli equilibri del torneo: credo che l’attenzione sarà concentrata su due squadre, noi e il Terracina, fermo restando che non conosco le rose delle nuove squadre che si dovrebbero iscrivere”
Aspettative e obiettivi. Quali sono i vostri?
“Ci aspettiamo sicuramente un livello più alto, squadre più competitive ed organizzate. Il nostro obbiettivo è cercare di dare il massimo in ogni partita e riuscire a vincerle”.