Vincere fa bene al cuore e alla classifica. Il successo di settimana scorsa ha dato coraggio all’Audace che spera di ripetersi, nel weekend, contro un avversario alla portata ma non da sottovalutare.
La squadra è unita più che mai e, come ribadisce Roberta Scalet, sta lavorando in tranquillità, pur riconoscendo che sarebbe importante portare a casa la vittoria anche contro Firenze.
La vittoria contro il Trilacum vi rilancia. È stata la partita che ti aspettavi?
“La vittoria contro il Trilacum è stata una manna, sapevamo di dover dare tutto. È stata una partita più complessa del previsto; abbiamo avuto un passaggio a vuoto che ha leggermente modificato l’inerzia del match, per fortuna alla fine siamo riusciti a chiuderla!”
Arriva lo scontro con Firenze, sempre in casa. Vietato sbagliare…
“Contro il Firenze sarà importantissimo ma in realtà per noi tutte le partite sono fondamentali, come delle finali. Certo, inutile nascondere che per l’umore e per la classifica sarebbe importantissimo portare a casa tre punti in casa nostra. Siamo sicuramente pronte a dare tutto”
Una eventuale vittoria potrebbe riportarvi tra le prime del girone. Come vivete questo momento?
“La classifica in realtà è abbastanza corta, quindi, a maggior ragione, ci rendiamo conto che una vittoria domenica sarebbe importante, però allo stesso tempo stiamo lavorando tranquille. Guardiamo la classifica, ovvio, ma soprattutto guardiamo in casa nostra e a come stiamo lavorando, il resto viene da sé. Non ci sono preoccupazioni, se non la voglia di remare nella stessa direzione, come stiamo facendo ora!”