Il netto 7-1 sul campo del Cometa ha rafforzato il giudizio positivo sull’avvio di stagione dell’Audace Verona: due vittorie e un pareggio nelle prime tre gare, infatti, permettono a Martina Abagnale e compagne di godersi il secondo posto in solitaria e continuare a seguire la scia del Padova.

ABAGNALE – La partenza a razzo in campionato soddisfa la giocatrice dell’Audace, che traccia la strada da percorrere: “Quest’anno non abbiamo certezze – esordisce -, ma sappiamo che ognuna di noi deve dare il proprio contributo per ottenere il massimo dei punti disponibili: più saremo compatte e più soddisfazioni porteremo a casa”. La soddisfazione di Abagnale ha anche un risvolto prettamente personale: “Mi sento in forma e ho sempre voglia di disputare una partita: sto meglio quando sono in campo, più gioco e più sto bene”. Il quarto turno vedrà le scaligere ospitare la Jasnagora: “Conosciamo bene le prossime avversarie, ci concederanno pochi spazi: dovremo fare la partita sin dall’inizio senza sottovalutarle – avvisa la classe ’94 -, sarà necessario sfruttare ogni singola occasione che ci verrà concessa”.

Edoardo Morandini