Partire, dopo tanto calcio a 11, con una vittoria non è mai facile. Irene Tombola, piacevole novità dell’Audace, pur non conoscendo bene tutte le avversarie, non ha dubbi sul da farsi.

Lo Sportland? A prescindere dall’avversario Tombola e compagne daranno tutto per uscire dal campo con una vittoria.

Come ti trovi all’Audace e com’è l’intesa con le tue compagne?
“Ho iniziato questa nuova esperienza da poche settimane, per me è tutto nuovo perché provengo da tanti anni di calcio a 11 ma l’accoglienza è stata ottima, sia da parte della società che delle ragazze! In campo, dopo le prime difficoltà nel capire posizioni e movimenti, è andata sempre meglio, grazie soprattutto alla comprensione e all’aiuto delle mie compagne”
La vittoria contro Cremona è stata importantissima. A tuo parere, cosa vi ha permesso di avere la meglio sull’avversario?
“Con il Cremona è stata una bella vittoria, credo anche inaspettata perché le ragazze mi spiegavano che l’ultima volta era finita in parità ed era stata molto combattuta. Penso che i tre punti siano arrivati attraverso la convenzione e la determinazione di tutte per entrambi i tempi di gioco. Durante la partita abbiamo preso coraggio e consapevolezza dei nostri mezzi e ci siamo anche divertite”
Domenica affronterete uno Sportland che vive un momento di involuzione. Che gara ti aspetti?
“Avendo appena iniziato non conosco le squadre avversarie, quindi posso solo dire che noi entreremo in campo ogni domenica con la stessa voglia di portare a casa tre punti e rimanere nella zona alta della classifica!”