L’Audace, dopo aver espugnato per 9-4 il campo del Top Five, pensa già alla partita con il CUS Cagliari: “La concentrazione inizia dal martedì – spiega Barbara Leonardi -, prepariamo ogni allenamento della settimana in previsione delle prossime avversarie”.

TOP FIVE – La marcia della società di Alessandro Betteghella continua spedita: “Domenica non è stata una partita facile – racconta la giocatrice scaligera -. Ci siamo trovate di fronte una squadra aggressiva, che, come tutte, quando affronta la prima in classifica vuole togliersi la soddisfazione di batterla. Nel primo tempo ci hanno messo un po’ in difficoltà, ma nel secondo abbiamo ripreso in mano la situazione. Adesso sguardo in avanti e lavorare”.

PERCORSO – L’Audace non lo ha mai nascosto: esiste solo un obiettivo per la società, vincere il campionato e conquistare la promozione diretta in Serie A. Sono sette le partite ancora da giocare e il calendario propone all’orizzonte più di un ostacolo, tra cui i decisivi scontri diretti con Pero e Padova: “Non possiamo e non dobbiamo più sbagliare, vogliamo continuare a vincere. Siamo un gruppo solido nel quale ciascuno si dà una mano a vicenda – chiosa Leonardi -. L’impegno di ogni ragazza, coadiuvata dallo staff, sarà l’ingrediente segreto per proseguire su questo percorso”.

Edoardo Morandini