Il k.o. esterno in casa del Progetto Futsal ha dato nuovi stimoli all’Atletico Tirrena Civitavecchia. Come ribadisce il tecnico, Olimpia Santoro, la formazione vuole ben figurare al prossimo appuntamento stagionale, contro un’altra big, la Roma. La pausa permetterò alla compagine di patron Muneroni di arrivare al match al meglio…
Come esce l’Atletico Tirrena Civitavecchia dalla sconfitta contro il Progetto Futsal?
“Quando si subisce una sconfitta non si può che continuare a lavorare con più intensità, concentrandosi sugli errori e trovando le soluzioni”
Quanto il risultato di questa partita influisce sul proseguo del campionato e sulla classifica?
“Per il proseguo del campionato cambia poco, è ancora molto lungo; ci sono tante partite da giocare e, soprattutto, è da notare che tutte le squadre sono organizzate, quindi ogni settimana ci possono essere sorprese nei risultati”
A fine gara, come hanno reagito le ragazze alla sconfitta?
“Le ragazze ovviamente erano molto rammaricate ma consapevoli degli errori fatti… La consapevolezza è alla base di qualsiasi crescita e le ragazze con umiltà stanno lavorando di più, perché cercano e vogliono di più”
Vi aspetta un’altra partita importante contro la Roma, formazione capolista insieme al Progetto Futsal. Come stanno le ragazze e come state preparando questa partita?
“La partita contro la Roma è stata posticipata a martedì 19, quindi stiamo usufruendo di questa pausa per trovare il giusto equilibrio ed affrontare una formazione molto ostica… Non vogliamo assolutamente allontanarci dalla vetta, abbiamo tutte le carte in regola per farlo e ci proveremo fino all’ultima partita”.