Il prossimo confronto sarà “alla portata” motivo per cui è vietato sbagliare. Lo ribadisce senza mezzi termini Federica Marzi, una delle giocatrici più esperte dell’Atletico Tirrena Civitavecchia, che ribadisce come, arrivati a questo punto, non si possano più sbagliare, già a partire dal match contro il Vis Virago.
Siete a 6 punti di distacco dalla vetta. Cosa vi separa dal Progetto Futsal?
“Quando nello scontro diretto abbiamo affrontato il Progetto Futsal purtroppo avevamo una formazione rimaneggiata e con molte assenze. Ciononostante non voglio trovare delle giustificazioni perché, così come è accaduto ogni volta che ho incontrato le squadre di mister Calabria, ci siamo trovate di fronte una formazione ben organizzata e messa in campo in maniera eccellente, cosa di cui non avevo dubbi vista la sua pluriennale esperienza sui campi di futsal”
Cosa c’è da fare per colmare questo gap?
“Siamo una squadra completamente nuova e con buone individualità ma dobbiamo lavorare di più e meglio, cercando di mettere in pratica quello che il mister ci fa provare durante la settimana e ci chiede in ogni partita”
Sarà intanto importantissimo non cedere altro terreno e farsi trovare pronti, anche contro la Vis Virago, una vostra diretta avversaria per come si è messa la classifica…
“La prossima partita è sicuramente alla nostra portata. Certamente d’ora in avanti non possiamo e non dobbiamo più commettere errori, il nostro obiettivo dovrà essere quello di perdere meno punti possibili fino alla fine del campionato. Dobbiamo essere più concrete, ciniche e concentrarci solo su questo”
Una trasferta importante quella in programma questa settimana. Con quali motivazioni le affronterete?
“Ogni partita dovrà essere affrontata con la giusta tenacia e consapevolezza di dover vincere a tutti i costi, in modo da restare nelle prime posizioni della classifica cosa fondamentale per raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati ad inizio stagione”.