E’ ancora presto ma per l’Ateltico Tirrena Civitavecchia è già arrivato un faccia a faccia importante. Lo ribadisce Martina Maurelli che, parlando degli equilibri del campionato, non vede l’ora di essere in campo, sabato, contro il Real Tor Sapienza.
Che aria si respira negli allenamenti? Vi sentite unite?
“Si respira tanto entusiasmo, da neopromosse abbiamo tanta voglia di farci conoscere nella nuova serie. Siamo unite? Direi di sì, si sono create amicizie forti tra di noi e non perdiamo occasione di frequentarci anche fuori dal campo. Le ragazze e la Società sono diventate la mia seconda famiglia ed è bello stare insieme, le nuove neanche a dirlo si sono integrate benissimo”
Sei il capitano della squadra, come hai visto le nuove arrivate?
“Le nuove arrivate hanno portato una ventata di aria fresca, un cambio di ritmo e tanta esperienza. Le qualità di Marzi e Nainggolan non si discutono, vengono da un’altra categoria e si vede, hanno innalzato il livello di una squadra che, per me, era già molto buono. Oltre a loro due, sono venite a darci una mano Politi, Bevilacqua e un gruppo di ragazze di Fiumicino che hanno portato entusiasmo e qualità. Non possiamo che migliorare, continuando ad allenarci e giocare insieme”
Il campionato è partito da poco, siete cariche per questo inizio super?
“Siamo carichissime. Nelle prime due gare ci siamo fatte trovare pronte, nella prima partita all’inizio abbiamo pagato un po’ l’emozione dell’esordio ma poi ci siamo sciolte e siamo uscite alla distanza imponendo il nostro gioco ed è andata decisamente meglio. Sicuramente ogni gara sarà una battaglia ma siamo abituate a lottare per raggiungere i nostri obiettivi e quindi sono più che fiduciosa per le prossime gare”
Parliamo di avversarie: quali saranno le maggiori pretendenti al titolo a tuo parere?
“Non conosco bene le squadre che parteciperanno al campionato di Serie C ma viste le prime gare credo che le favorite siano la Roma, l’ASD Progetto Futsal, il Real Tor Sapienza e… Non vorrei peccare di presunzione ma metto anche noi! Sabato giocheremo contro il Tor Sapienza, credo che sarà una bella partita e lì vedremo di che pasta siamo fatte!”