Tutte le storie, anche le più grandi, prima o poi finiscono. Quella tra il Futsal Salinis e Massimiliano Bellarte non farà eccezione, anche se, d’altronde, sarebbe stato difficile fare meglio di così. L’allenatore pugliese, dopo soli 5 mesi alla guida delle rosanero, ha condotto le proprie ragazze verso uno storico scudetto. Ecco la nota del Futsal Salinis:

“Sono stati cinque mesi intensi, culminati con la strepitosa vittoria del campionato che ha reso la Salinis di Margherita di Savoia orgogliosa di aver avuto un grande mister alla guida. Ma, soprattutto, ha reso orgogliosi la presidente Maria Distaso, i dirigenti Lanotte, Porcelluzzi, Tritta, Giannino, Distaso e il suo primo tifoso Salvatore Forte, di aver avuto affianco un mister, un uomo, un amico. Da noi tutti, e dalle giocatrici della Salinis, un “grazie” e soprattutto un “in bocca al lupo” per la tua nuova avventura. Noi della Salinis saremo i tuoi primi tifosi. Fino alla fine. Ciao mister. Ciao Max. Ciao filosofo”.

Obiettivo raggiunto quindi, ora per Bellarte inizierà una nuova avventura. Di nuovo nel futsal maschile. Proprio pochi minuti dopo il saluto del Salinis, infatti, Bellarte è stato annunciato come nuovo tecnico dall’Acqua e Sapone. Il club vice-campione d’Italia ha ufficializzato il suo ritorno a Città Sant’Angelo, nella squadra che Bellarte ha già allenato dal 2011 al 2016.