Ha deciso di lasciare il futsal Nico Ventura, tecnico dell’Arcadia VerySimple Bisceglie. Dopo 30 anni di carriera e una permanenza in Elite sfumata domenica solo ai calci di rigore, questo il messaggio di Ventura pubblicato sul proprio profilo Facebook:

“Oggi a mente fredda, non posso che ribadire quanto già deciso da tempo…
Domenica si è chiuso per me un libro scritto in trent’anni di sacrifici, emozioni, vittorie e sconfitte… prima con la maglia del Bisceglie calcio a 5 addosso, poi in panchina tra femminile e maschile.
Trent’anni, una vita!
Scrivere tutto quello che mi passa per la testa in questo momento è impossibile e forse anche inutile… Col futsal sono cresciuto, col futsal ho imparato tanto, dal futsal ho ricevuto tanto e spero di aver dato qualcosa…
Da giocatore mi sono divertito tantissimo, da allenatore ho fatto il mio percorso toccando tutte le categorie del maschile e del femminile (A1 maschile esclusa)… ho quasi sempre raggiunto gli obiettivi, da questa stagione anche no, ma lo sport è questo! Ed anche le sconfitte aiutano a crescere.
E’ arrivato però il momento di dedicarmi ad altro e soprattutto a quelle cose che, forse indebitamente, ho trascurato in questi ultimi anni.
Lascio un futsal diverso da quello che ho vissuto per buona parte del mio percorso, un futsal cresciuto ma forse peggiore…ma comunque lo sport più bello che c’è.
Grazie a chi mi ha consentito questo percorso, dai miei Presidenti Felice Nichilo, Alfonso Russo, quindi Carlo Losciale Donato Di Liddo, Antonello Carelli, Donato de Giglio, Alessandro Prete, al mio unico ed impareggiabile mister Leopoldo Capurso, ai tanti compagni di squadra, ai tantissimi avversari… quindi ai miei collaboratori tecnici, ai dirigenti, ma soprattutto a chi ha avuto il coraggio di farsi allenare da un pazzo scatenato come me.
Ciao Futsal, con tutto l’amore che c’è”.