New Real Rieti Women-CLT, la super sfida tra le regine della Serie C femminile di calcio a 5, è terminata con un 1-1 che lascia soddisfatte entrambe le compagini, ma che, forse, alimenta qualche rimpianto in casa amarantoceleste.

PRIMO TEMPO – Real, che si presenta al match con il recupero di Consolini ma ancora con l’assenza di Acquafredda, parte bene nel primo tempo dove crea gioco in una gara comunque chiusa e di assoluto rispetto reciproco tra le due compagini. A metà della prima frazione, Il tocco di classe, il genio del campione, sblocca la gara, Alice Angeletti, sulla fascia sinistra inventa un sombrero su un’avversaria, rientra sul destro e insacca una rete che lascia incredulo l’intero palasport reatino. Si andrà al riposo con questo risultato, non prima però di una ghiotta occasione sui piedi di un’ottima Sofia Aloisi, attenta il portiere ternano che salva il parziale.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa il Real crea ancora e va vicinissima al raddoppio in modo clamoroso in 2 occasioni, la prima con una doppia parata importante dell’estremo difensore gialloblu su Angeletti prima e su Gentile poi (Angelica Mvp del match), e dopo con una clamorosa traversa a portiere battuto sempre di Angeletti. Il Clt si gioca gli ultimi 7’ di gioco col power play del portiere di movimento, il Real si difende bene e ha anche 3 occasioni di calciare a porta sguarnita, senza mai trovare però i pali avversari. A 3’ dalla fine, nell’unica disattenzione difensiva di casa, il Clt sfrutta a pieno l’uomo in più e trova il pareggio. Il Real avrebbe anche l’occasione, all’ultimo minuto di gioco, di ritrovare il vantaggio definitivo, ma Mari, a tu per tu con l’estremo difensore avversario, cerca ma non riesce a servire Cesaretti sola e libera sul secondo palo. Termina così la supersfida del PalaMalfatti che conferma comunque che, con molte probabilità, queste 2 splendide realtà saranno lì a giocarsi la vittoria finale fino alla fine del campionato.

Ufficio Stampa New Real Rieti Women