Fino in fondo, con tutto il cuore. Al Pescara basta un solo gol – quello di Boutimah nella ripresa – per piegare la resistenza del Benfica e volare in finale nella Futsal WEC, aggiudicandosi il primato del girone B a punteggio pieno.

0-0 che nel primo tempo regge soprattutto grazie ai due portieri più forti del mondo (Ana Sestari da una parte e Ana Catarina dall’altra), poi una ripresa al cardiopalma con le biancazzurre abili trovare lo spunto decisivo con una Boutimah in stato di grazia (tre gol in due gare per lei). Inutili i tentativi col portiere di movimento da parte delle lusitane, il Pescara fa muro e fissa il punteggio sull’1-0.

Domani la meritata finale alle ore 13:00, molto probabilmente contro le padrone di casa del Burela, ieri vittoriose per 5-0 sul Normanochka.

PESCARA-BENFICA 1-0 (0-0 p.t.)
PESCARA: Sestari, Esposito, D’Incecco, Coppari, Amparo, Ortega, Guidotti, Xhaxho, Belli, Rozo, Boutimah, Soldevilla. All. Morgado
BENFICA: Ana Catarina, Maria Ines, Maria Costa, Ines Fernandes, Maria, Thaila, Dricas, Sara, Ines Matos, Leninha, Angelica, Carrola, Raquel, Catarina. All. Henriques
MARCATRICI: s.t. 10’14” Boutimah (P)
AMMONITE: Ortega (P), Ines Matos (B), Sara (B), Ana Catarina (B), Maria (B)

PROGRAMMA
Giovedì 2 dicembre
Benfica – Tesla 4-0

Venerdì 3 dicembre
Tesla-Pescara 2-3
MFC Normanochka-Burela 0-5

Sabato 4 dicembre
Pescara-Benfica 1-0
Burela-MFC Normanochka 18:30

Domenica 5 dicembre
FINALE
Vincente Gruppo A – Pescara ore 13:00

Gruppo A
Burela 3, MFC Normanochka 0

Gruppo B
Pescara 6, Benfica 3, Tesla Kharkiv 0