Dopo due anni a Roma, Ana Soldevilla Delgado inizia la sua stagione sportiva in un’altra città. Nel prossimo campionato, infatti, indosserà la maglia del Breganze. Proprio con i colori biancorossi spera di tagliare due traguardi importanti…
E’ iniziata la tua avventura a Breganze. Che obiettivi vi siete date con mister Zanetti?
“Gli obiettivi sono andare un passo alla volta. Come primo obiettivo c’è amalgamare al più presto un gruppo formato da tante ragazze nuove, conoscerci tra noi e pure adattarsi al gioco che vuole il mister. Poi lavoreremo a fari spenti sperando di fare il meglio ogni domenica, provando a portare a casa il maggior numero di punti possibili che ci permetta di raggiungere la Coppa Italia in primis e poi i Play Off scudetto”. 
A livello personale, quali traguardi ti auguri di raggiungere?
“In un sport di squadra i traguardi personali non contano più di tanto. Vorrei che mi risparmiassero gli infortuni, in modo di essere sempre disponibile per mister Zanetti, provando a fare il meglio, guardando sempre per il bene della squadra”. 
Cosa ti mancherà di più di Roma?
“Di Roma mi mancheranno tante cose, è una città che mi ha dato tutto negli ultimi due anni. Mi mancheranno sopratutto i miei amici, ma anche i miei pazienti, i miei bimbetti della scuola calcio e quella città storica in generale, difficile trovarene un’altra più bella”