Si rialza subito il Pescara di Morgado che prende i tre punti in palio a Verona contro l’Audace, interpretando una partita concreta e senza sbavature: 6-1 a domicilio. Doppiette per Belli, Amparo e Ortega, mentre per le scaligere la rete è di Pomposelli.

LA CRONACA – Dopo un paio di iniziative importanti a opera di Belli, il match si blocca all’8′ con Amparo che centra l’angolo col mancino dalla lunghissima distanza. Al 10′ protagonista Xhaxho prima con una puntata di poco a lato, poi con un assist per D’Incecco (murata al momento del tiro) e poi ancora con un’azione personale chiusa con la manona da Nagy. Bis solo rimandato per il Pescara che affonda il colpo di nuovo con Amparo (altro mancino per la spagnola) e – dopo una risposta da parte di Coppola e successiva parata di Sestari – prende il largo con Ortega su assist di Soldevilla e con Belli che al 13° cala il poker con una conclusione secca dai 10 metri. Nel finale, guizzo di Abagnale e parata di Sestari che mantiene involata la sua porta. Due gol in avvio di ripresa: uno da parte dell’Audace con Pomposelli (bel cucchiaio dalla sinistra) e l’altro con Belli (perfetta correzione volante sul filtrante di D’Incecco) per l’1-5. Ultimi minuti di sostanziale controllo da parte della squadra adriatica e rete finale di Ortega. Ora un solo pensiero: la partenza per Lugo per la Futsal Women’s European Champions.

AUDACE VERONA-FUTSAL PESCARA FEMMINILE 1-6 (0-4 p.t.)
AUDACE VERONA: Nagy, Pomposelli, Rasetti, Exana, Coppola, Puttow, Tombola, Abagnale, De Angelis, De Brito, Biasiolo, De Berti. All. Bruno
FUTSAL PESCARA FEMMINILE: Sestari, D’Incecco, Amparo, Ortega, Boutimah, Soldevilla, Coppari, Belli, Guidotti, Xhaxho, Rozo, Esposito. All. Morgado
MARCATRICI: 7’41” p.t. Amparo (P), 9’47” Amparo (P), 11’50” Ortega (P), 13’15” Belli (P), 1’23” s.t. Pomposelli (AV), 1’53” Belli (P), 19′ Ortega (P)
AMMONITE: nessuna.
ARBITRI: Elena Lunardi (Padova), Massimo Tariciotti (Ciampino) CRONO: Michele Ronca (Rovigo)

Ufficio Stampa Pescara