Prima uscita per le ragazze di mister Chiesa che, al Palasport di Tecchiena, superano la compagine locale del Frosinone Futsal per 3-0. Ospiti che si schierano con il quintetto base che vede l’esordio di Castagnato tra i pali, così come quello di Agnello e Bea Martin coadiuvate dalle già presenti Will e Neka, nominata per questa stagione capitano della squadra. Dall’altra parte, le crociate si presentano con Toledo tra i pali, Incelli capitano insieme a Salvador, Riccelli e Stefanello.

PRIMO TEMPO – Il match comincia e il pallino del gioco è subito nelle mani del Capena, che riesce a tenere le redini del match senza mai lasciarlo alle avversarie. La compagine ospite, infatti, parte subito forte, tanto da trovare la via della rete già al secondo minuto di gioco: Bea Martin si libera sulla sinistra, riuscendo a trovare spazio per la conclusione sul primo palo, Toledo respinge bene, ma è Incelli, con una sfortunata deviazione, a depositare la sfera in rete. Le avversarie non reagiscono al gol subito, continuando a lasciare il possesso al Capena che crea gioco e occasioni impegnando, in più di un’occasione, l’estremo difensore Toledo. Nel corso della prima frazione di gioco, inoltre, scendono in campo per la prima volta con la maglia biancorossa anche Diodato e Macchiarella. Proprio la giocatrice in maglia 17 sfiora la rete con due conclusioni: la prima che vede l’ottima opposizione di Toledo, la seconda che invece finisce a lato dopo aver sfiorato il palo. Il gol del 2-0 arriva al sesto minuto di gioco sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Agnello batte velocemente per Macchiarella che serve l’assist per Fuhrmann, che in scivolata infila Toledo e trova il gol. Finisce quindi la prima frazione con il Frosinone che non si rende mai realmente pericoloso dalle parti di Castagnaro.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa non cambia il copione della gara, con il Capena che attacca e il Frosinone che cerca di chiudersi con ordine per poi ripartire, senza però riuscirci numerose volte. Si mette in luce Will, che cerca la conclusione più volte, trovando sempre però l’opposizione di un difensore o del portiere avversario; alla fine, tuttavia, la numero 9 riesce a trovare la rete: calcio di punizione dalla sinistra che trafigge Toledo sul primo palo, forse anche a seguito di una leggera deviazione. Nonostante il risultato rotondo, continua l’offensiva il Capena che sfiora diverse volte la quarta marcatura. Attimi di paura dopo una potente conclusione di Bea Martin, che colpisce in pieno volto Toledo: l’estremo difensore rimane a terra, ma poi riesce a rialzarsi e a concludere la partita. Unica occasione del Frosinone nel finale di partita: contropiede partito da un calcio d’angolo per il Capena e ripartenza guidata da Salvador e Riccelli, proprio la n° 7 prova la conclusione, ma Castagnaro risponde presente, coprendo bene il proprio palo. Finisce così il primo test amichevole di questa stagione per il Citta di Capena, una partita importante per una squadra con molti elementi nuovi che deve affinare alcuni meccanismi, ma che dimostra già di aver creato un ottimo gruppo.

Luca Pellegrini
Ufficio Stampa Città di Capena