Con l’allentamento delle misure restrittive a causa dall’emergenza sanitaria, l’ormai tradizionale Corso per l’abilitazione ad “Allenatori di Calcio a Cinque di Primo Livello” torna a essere in presenza. Lo ha annunciato il Settore Tecnico della Federazione Italiana Giuoco Calcio nel bando ufficiale.

IL CORSO si svolgerà presso il Centro Tecnico Federale Ridolfi, a Firenze, e avrà la durata di due settimane: dal 6 al 23 luglio, in due trance, dal 6 al 9 e dal 20 al 23. Il Settore Tecnico potrà autorizzare, per ogni allievo, un numero di ore pari al 10% delle ore complessive di lezione per assenze giustificate, pena l’esclusione dagli esami finali e l’obbligo di recuperare le ore di assenza in un successivo corso.

I REQUISITI per poter essere ammessi: età minima 25 anni compiuti, licenza Scuola Media Secondaria Inferiore, qualifica di “Allenatore di Calcio a Cinque”, certificazione di idoneità alla pratica sportiva, rilasciata dal proprio medico curante o da specialisti in medicina dello sport.

I CANDIDATI dovranno inviare le domande, unicamente tramite e-mail all’indirizzo PEC (settoretecnico@pec.figc.it), con riportato in oggetto “Allenatori di Calcio a Cinque di Primo Livello _ Cognome e Nome”, entro il 14 giugno (ore 14) allegando la necessaria documentazione: domanda di ammissione al Corso A, eventuali Curriculum da Calciatore/Allenatore/Seminari di aggiornamento, copia di un documento d’Identità e l’indirizzo presso il quale dovrà essere inviata ogni comunicazione. Il Settore Tecnico della FIGC ammetterà al Corso i primi 18 candidati in graduatoria, oltre a due posti riservati a calciatrici o ex calciatrici che abbiano presentato domanda, ottenendo il miglior punteggio in graduatoria.

SCARICA IL BANDO UFFICIALE

Ufficio Stampa Divisione C5