Alfredo Zaccardi affida ai social i suoi messaggi di una campagna elettorale che è ormai entrata nel vivo a poco più di un mese dal rinnovo della presidenza della Divisione Calcio a Cinque. Lo fa aprendo un proprio profilo su facebook, da trasformare in una tavola rotonda per un dibattito continuo e costante, a 360°, con tutte le componenti del futsal italiano. Quel futsal che è vicino ad un momento ritenuto epocale, con l’appuntamento di fine 2016 che potrebbe rappresentare la vera e attesa svolta di un movimento che ha bisogno di essere pienamente valorizzato dopo tanti anni vissuti all’ombra del fratello maggiore.
Zaccardi ha accompagnato la creazione di questo spazio sul più noto dei social network con un messaggio in cui, ancora una volta sottolinea le sue aspettative per un impegno al servizio della disciplina.
”Ho passato gran parte della mia vita all’interno del mondo del futsal – scrive l’attuale vice-presidente vicario di Piazzale Flaminio. –
Ho passato momenti belli e brutti, ho vissuto gioie e dolori di questo sport. Una disciplina bellissima e moderna. Lo ha dimostrato, non ultima, la diretta multimediale della Supercoppa che questo sport è al passo con il mondo dei social e che può essere visto da tutti. Grandi e piccoli, nonni e bambini. Da ogni parte del mondo. Condivisione e innovazione sono due delle parole con le quali intendo accompagnare la mia candidatura a presidente della Divisione Calcio a Cinque. Perché tutto è migliorabile e questo sport può e deve fare ulteriori passi in avanti. E per questo sarò disponibile al confronto, ad ascoltare consigli, anche ad accettare critiche. Come sempre, sono a disposizione del futsal 24 ore su 24. Ora ho deciso di esserlo anche sulla mia pagina facebook personale. Ho deciso di scoprire il mondo dei social, nel quale il futsal viene amato, condiviso e commentato. Vi aspetto, quindi, in questo nuovo spazio a disposizione di tutti i protagonisti del futsal, in cui presenterò quotidianamente i punti salienti del mio programma, le persone che mi supporteranno in questo percorso e sarò a disposizione per un confronto con chi vorrà entrare in contatto con noi”.

Ufficio stampa