Non capita tutti i giorni di conquistare la serie A(2): non succede a tutti, nonostante siano in molti a sognarlo. E’ successo al C.F. Pelletterie, che dal palazzetto della piccola e verdeggiante Scandicci si trova catapultata nel campionato nazionale alla fine di una stagione disputata a livelli altissimi.

Cosa resta di una stagione simile? Di una finale dei play off nazionali giocata in modo perfetto, o quasi, tra la gara di andata e quella di ritorno? Resta ciò che di più vero e profondo lo sport, questo sport, ci può regalare: l’emozione condivisa di aver raggiunto tutti insieme un traguardo importante, la vetta di un monte iniziato a scalare a partire dalla preparazione estiva.

Il C.F. Pelletterie ha deciso di condividere con noi tutto questo; lasciamo, dunque, la parola a giocatrici e staff per (ri)vivere attraverso il loro racconto l’esito del lungo cammino verso la serie A(2).

Dicono che lo sport regala emozioni….ma ne siamo sicuri?? Quello che abbiamo fatto domenica dalle  17:30 in poi non ce l ha regalato nessuno ma solo meritato e voluto con tutto il cuore…quello che ho provato minuto dopo minuto non si può raccontare ma mi basta ricordare il volto felice di ogni singola persona che fa parte del cf..tutto qui.. 

Ogni mia parata è stata per impedirci di smettere di sognare. 

Giocare, soffrire, vincere, ridere. Sempre insieme. Questo il mio Pelletterie. 

Come dice il nostro mister ha vinto il coraggio, l’altruismo e la fantasia. Ha vinto il cuore e la testa, ha vinto il nostro sesto “uomo” in campo. Il gruppo. 

 Si perde da squadra….si vince da squadra….NOI…..la SQUADRA!!!❤ 

 …al triplice fischio dell’ultima partita capisci perché hai dedicato tanto tempo a queste splendide ragazze…hai trascurato la famiglia, gli amici…ma alla fine ti rispondi: NE E’ VALSA LA PENA!!! 

Esperienza unica e indimenticabile….  

Un grazie ai “miei” portieri Letizia, Erica ed Eleonora  per la grande annata che hanno fatto,  per la loro pazzia e serietà che hanno messo in ogni allenamento e partita senza mai mollare! 

corAggio, Altruismo e fAntAsiA! 

…fino alla fine…forzA CF! 

“Campo e tribuna…solite emozioni,solito cuore,solito obbiettivo” 

“Pelletterie non aver paura di sbagliare un calcio di rigore, 

Non è mica da questi particolari che si giudica un giocatore,un giocatore lo vedi dal coraggio, dall’altruismo e dalla fantasia.Il Pelletterie capì fin dal primo momento,l’allenatore sembrava contento e allora mise il cuore dentro alle scarpe e corse più veloce del vento”…!!!! 

Un qualcosa di forte non deve aver paura di niente, se non di se stesso. 

A noi e a questa grande stagione. 

 Siamo il nostro orgoglio.#finoallafineforzacf 

Una volta tagliato il traguardo sorridi delle difficoltà che ti hanno portato fin lassù perchè sai che sono quelle che hanno fatto di 5 dita aperte un pugno saldo e stretto capace di spaccare il mondo. 

Passare in dodici mesi da giocare in uisp ad ottenere la promozione in A.. un anno magico passato con persone stupende! #gocfgo 

 Boia se non si molla un cazzo!!! ❤ 

 Non ho mai creduto molto in me, ma ho sempre creduto tantissimo in noi! Ho il cuore pieno di orgoglio,per ognuno di noi! 

 “Allungherei altre 100 volte di un mese il campionato pur di sentire la gioia che ho sentito dopo il fischio finale della partita” 

 Dedicato a te ILARIA 

 una grande stagione, dedicata a chi, negli anni, ha creduto in questo obiettivo insieme a noi 

 Tra ginocchi, caviglie e palline, finalmente ce l’abbiamo fattA! 

 Vi ho massaggiate in serie C, figuriamoci in serie AAAAAAAAA!!!!!!!!!! 

Pubblicato da Antonio Arben Gaggioli su Domenica 4 giugno 2017

 

a cura di Edda Canale